Agopuntura e fitoterapia alleate contro tumori e ictus

L'agopuntura e la fitoterapia cinese possono essere applicate sinergicamente per il trattamento di patologie molto delicate come i tumori e nelle fasi successive agli ictus, così come in alcune patologie croniche: dall'artrosi alla depressione, fino ai fibromi.

   Delle caratteristiche e dei vantaggi dell'agopuntura nel trattamento delle malattie ad incidenza sociale si parlerà durante il quindicesimo congresso Mondiale della Medicina Tradizionale Cinese organizzato a Roma dal 17 al 18 novembre dalla Federazione Mondiale delle Società della Medicina Cinese (WFCMS): Un evento accademico di alto livello, si legge in una nota, già organizzato in Cina, Francia, Canada, Singapore, Macao, Australia, Olanda, Regno Unito, Malesia, Stati Uniti, Russia, Spagna, Nuova Zelanda e Tailandia. In contemporanea al congresso si terrà la Settimana della Cultura della Medicina Tradizionale Cinese: una iniziativa intenta a favorire lo sviluppo della medicina tradizionale cinese in Europa.

   Esperti, studiosi della medicina tradizionale cinese, funzionari governativi e imprenditori di tutto il mondo condivideranno le loro ricerche teoriche, le esperienze cliniche, i risultati delle ricerche scientifiche, le nuove invenzioni e creazioni durante la due giorni romana che si terrà a Roma al Convention Center dell'Auditorium della Tecnica.

Commenti Per commentare devi accedere a MatrixS

Potrebbero interessarti