I bambini obbligati a studiare il romeno

Genitori in rivolta a Ladispoli dove il dirigente della scuola elementare ha annunciato l'introduzione di un corso di rumeno, obbligatorio per tutti gli studenti. La scelta, afferma il dirigente, è stata fatta per favorire l'integrazione, in un territorio in cui i cittadini dell'Est Europa rappresentano il 20% della popolazione locale. Servizio di Roberta Ferrari
Commenti Per commentare devi accedere a MatrixS

Potrebbero interessarti